olio alimentare

presentazione renovatio olio frittura
presentazione renovatio olio frittura

 

Olio esausto di frittura Produzione Italiana: 280.000 t/anno (stima CONOE) Vantaggi: Recupero di uno rifiuto inquinante Problematiche: Problemi logistici ed economici legati alla raccolta ed al suo trattamento
In UE il settore trasporti è responsabile di oltre il 30% dei consumi energetici ed il 98% di questi è soddisfatto attraverso l’utilizzo di fonti fossili importate.
La crescita delle emissioni di CO2 in questo settore è considerata come una delle principali cause del mancato raggiungimento degli obiettivi di Kyoto
Consumo Italiano Biocombustibili anno 2006: circa 200.000 t di Biodiesel pari allo 0,46% del mercato. (fonte: Relazione per l’anno 2006. Direttiva 2003/30/CE)

Elettricità e acqua calda sono beni di consumo in crescenti richiesta in tutto il mondo, noi produciamo tutto rispettando l’ambiente
Non disperdere 1 litro di olio nell’ambiente significa NON inquinare 1 milione di metri cubi di acqua
Sfruttare questo rifiuto come risorsa significa moltiplicare i benefici
Attuare i processi di filiera dall’inizio alla fine senza mediazione permette di ripagare l’investimento in brevissimo tempo
Effettuare tutte le operazioni di filiera entro i 70km permette l’emissione di certificati bianchi per l’efficientamento energetico
La produzione di energia elettrica senza emettere Co2 permette di emettere i certificati verdi
Completa indipendenza da materia prima e mercato finanziario se non solo per vendere anche i sottoprodotti derivanti dai cicli di lavorazione


altre lingue »