agroindustria aeroponica bio

 

 

Produzione e commercio di prodotti ortofrutti colicoltivati in serre aeroponiche immuni da agenti patogeni con trasformazione in IV gamma in loco

 

 

 

 

 

impianti produttivi a sistema chiuso chiavi in mano per la produzione di micro alghe

Biotek Engineering srl progetta e realizza complessi produttivi a sistema chiuso microalghe anche della specie Platensis Arthrospira o Spirulina. Il complesso produttivo è costituito da serra della superficie di mq 1000, da bio-reattori da sistema di cogenerazione alimentato a metano (caldo, freddo, energia elettrica, e CO2), da macchine e impianti ausiliari al sistema (illuminazione a led, pompe, ecc) da laboratorio biochimico , da magazzino per la conservazione e lo stoccaggio delle alghe

Il complesso è in grado di correggere in pochi secondi le due variabili fondamentali per la produzione delle microalghe: luce solare e temperatura (range 38° C – 40°C per la Spirulina). Il controllo di questi due parametri e l’apporto di CO2 per la nutrizione delle alghe permetto al sistema di produrre in quantitativi pressoché costanti, giornalmente, e in qualsiasi stagione dell’anno.

 

 

 

Il sistema chiuso utilizza acqua (ph 12) depurata per osmosi inversa da rispettivo impianto. L’acqua, terreno della coltivazione, viene sempre riutilizzata, in quanto ricca di microalga, non è mai a contatto con l’aria, grazie al sistema di coltivazione in photobireattori. Inoltre contribuisce alla cattura della CO2 in atmosfera in quanto tutte le alghe si nutrono (fotosintesi) di anidride carbonica in quantità maggiori rispetto alle piante. A dimostrazione di ciò l’industria chimica sta utilizzando le microalghe per ridurre le emissioni in atmosfera (Protocollo di Kyoto).

Anche la crescita è più veloce della piante, generalmente l’alga raddoppia il proprio peso ogni giorno. La raccolta avviene giornalmente sottovuoto, senza contatto con l’aria e direttamente imbustata in sacchi di polietilene di diversa grandezza ai fini della commercializzazione

La shell life della spirulina può arrivare anche ai cinque anni se conservata ad una temperatura che oscilla fra i 15°C e i 20°C.

Gli utilizzi della spirulina sono molteplici: integratori, antiossidanti, miglioramento della pelle, anoressia, cancro, etc. La giovane azienda può scegliere di produrre spirulina per destinarla al mercato dei mangimi per animali terrestri ed acquatici.

Il prodotto può essere commercializzato al 100% spirulina oppure miscelato (mix) ad altri prodotti nutritivi per animali. Basti pensare che 2 grammi di Spirulina al giorno possono mantenere in vita un essere umano (fonte ONU e Organizzazione Mondiale della Sanità).

In sostanza la Spirulina va a sostituire totalmente o integrare tutte le proteine a base di carne e di pesce necessari alla nutrizione degli animali velocizzandone la crescita, incrementandone la conversione metabolica e la fecondità.

La spirulina copre e soddisfa tutto il fabbisogno di amminoacidi degli animali terrestri ed acquatici.

Lo stesso sistema grazie a piccoli accorgimenti può essere utilizzato per la produzione di biodiesel


altre lingue »